Normativa fiscale

A decorrere dal 1 Gennaio 2013 è in vigore la legge di stabilità che ha determinato una variazione della percentuale di deducibilità delle spese e delle altre componenti negative relative all’utilizzo del veicolo aziendale.

Le percentuali di deducibilità si applicano a tutti i costi afferenti le autovetture indipendentemente dalla loro specifica natura (canone bene, canone servizi e carburante). La detraibilità dell’IVA è invece rimasta invariata.
 

Utilizzo del veicolo: glossario

Uso strumentale all’attività d’impresa

L’utilizzo del veicolo è condizione necessaria per lo svolgimento dell’attività d’impresa. Esempi: agenzie di noleggio, scuola guida

Uso non strumentale all’attività d’impresa

L’utilizzo del veicolo non è indispensabile per l’attività d’impresa ma è a disposizione dei dipendenti. Esempi: Auto in pool.

Adibiti ad uso pubblico

La destinazione d’uso del veicolo viene riconosciuta da un atto proveniente dalla Pubblica amministrazione. Esempi: Società di taxi.

Uso promiscuo del veicolo utilizzato dai dipendenti

Il veicolo viene utilizzato sia per finalità lavorative che per uso personale da parte del dipendente. Esempi: Il veicolo viene utilizzato anche nei week end e fuori dall’orario di lavoro.
 

Imprese

Uso non strumentale all’attività d’impresa

Utilizzo dei veicoliUtilizzati dai dipendenti
(uso promiscuo)
Altri utilizzi
% di deducibilità70%20%
Costo massimo annuo fiscalmente deducibile (canone bene)2.530,64 €723,04 €
% di detraibilità IVA40%40%

Titolari di reddito da lavoro autonomo

Uso non strumentale all’attività d’impresa

Utilizzo dei veicoliUtilizzati dai dipendenti
(uso promiscuo)
Altri utilizzi
% di deducibilità70%20%
Costo massimo annuo fiscalmente deducibile (canone bene)2.530,64 €723,04 €
% di detraibilità IVA40%40%

Agenti e rappresentanti

Uso non strumentale all’attività d’impresa

Utilizzo dei veicoli
% di deducibilità80%
Costo massimo annuo fiscalmente deducibile (canone bene)2.892,16 €
% di detraibilità IVA100%

« Torna a Come funziona