Nuova Opel Crossland X: compatta, spaziosa e versatile

Sarà il Salone di Ginevra il teatro per la presentazione della nuova Opel Crossland X, il SUV compatto che la casa tedesca lancia nell’ottica del suo programma “7 nel 17”. La Crossland X che si propone con un’anima orientata alla praticità rispetto alla Mokka, è più spaziosa e versatile, non per niente è l’erede designata di una monovolume di successo come l’Opel Meriva.

Le sue dimensioni la collocano leggermente al di sotto della Opel Mokka X: la Crossland è lunga 4 metri e 21 centimetri, all’interno dei quali vengono ospitati 5 passeggeri e un bagagliaio con capacità minima di 410 litri. Facendo scorrere in avanti i sedili posteriori la volumetria arriva a 520 litri mentre abbattendo gli schienali si raggiunge un volume di carico pari a 1.255 litri.

Per quanto riguarda il fattore sicurezza e assistenza alla guida, la nuova Crossland X offre, tra l’altro, i fari anteriori Adaptive Forward Lighting (AFL) full LED, l’head up display e la telecamera posteriore panoramica da 180 gradi, il sistema avanzato di assistenza al parcheggio Advanced Park Assist, l’allerta incidente Forward Collision Alert con sistema di rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza, il sistema per la prevenzione dei colpi di sonno Driver Drowsiness System, il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist, il riconoscimento dei limiti di velocità Speed Sign Recognition e il sistema di avviso angolo cieco laterale sono solo alcuni esempi. Di serie anche Opel OnStar e l’infotainment IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, con schermi touch a colori fino a 8 pollici.

“La domanda di SUV e crossover di piccole dimensioni, studiati su misura per il traffico urbano, cresce in modo significativo – ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, CEO Opel -. Crossland X con il suo design affascinante, l’eccellente connettività e l’elevata praticità rappresenta un altro ottimo modello in questa categoria accanto allo sportivo Mokka X. Crossland X è una vettura agile che assicura un elevato piacere di guida in linea con lo stile di vita urbano, ed è pertanto il veicolo perfetto per la città e le gite in campagna”.

Per il momento Opel non ha ancora ufficializzato la gamma di motori che andrà a comporre il listino della Opel Crossland X. C’è da ipotizzare la presenza di diverse unità quattro cilindri benzina e diesel abbinabili alla trazione anteriore o, in alcuni casi, alle quattro ruote motrici, senza dimenticare un probabile motore bifuel a GPL. Sul fronte della sicurezza la Opel Crossland X dispone di sistemi come la frenata autonoma in caso di emergenza, il mantenimento della corsia e il rilevamento della stanchezza del guidatore. Per quanto riguarda la tecnologia di bordo le dotazioni la Crossland vanta accessori come l’impianto di infotainment IntelliLink, disponibile con schermi di varie dimensioni fino a 8 pollici, i fanali a Led e l’Opel Onstar.

Per saperne di più dovremo aspettare il suo debutto ufficiale, previsto per il 9 al 19 marzo a Ginevra.